Home Page 
Staff 
Segnalazioni 
Credits 
 
Territorio
Storia
Luoghi
Comuni
Mappa
Itinerari Manifestazioni Mercati
Il Vino
Il Franciacorta DOCG
Terre di Franciacorta
I Produttori
Enoteche
Il consorzio
Le donne del vino
Strada del Vino
Turismo
Ristoranti
Osterie
Agriturismo
Appartamenti B&B
Hotel
Campeggi
Campo da Golf
Terme
Piscine
Ferrovie
Navigazione
Maneggi
Noleggio
Divertimento
Live Music
Pubs - Cocktails
Discoteche
Cinema
Night Club
Cultura
Attività didattiche in Franciacorta e dintorni
Gallerie & Arte
Che tempo fa
Brescia
Bergamo
Mercati

 

Uno scorcio della Riserva Naturale Torbiere del Sebino

La strada del vino del Franciacorta si sviluppa entro un lungo percorso che ha come base di partenza la località Mandolossa, alle porte di Brescia (uscita A4 Brescia Ovest - Tangenziale direzione mandolossa). Proseguendo vero nord-est ci troviamo nel centro abitato di Gussago e subito dopo a Cellatica, la zona viticola più antica. A Rodengo Saiano, precisamente nella zona del centro, troviamo l'Abbazia di San Nicola e poco distante raggiungiamo Ome, località di villeggiatura rinomata per le sue terme. Subito dopo, a Monticelli Brusati, troviamo le colline più intatte del Franciacorta: una lunga distesa di vigneti. Passiamo Camignone e le sue ville-cantine per raggiungere Passirano con il suo bel castello Medioevale. A Bornato, oltre ad un importante castello, troviamo alcune delle più belle dimore private della zona. Dopo una visita a Calino e Cazzago arriviamo a Rovato, antichissimo borgo medioevale ed importante centro della Franciacorta. Proseguendo verso sud troviamo il Monte Orfano, il qual nome non potrebbe essere più azzeccato, ed i paesi di Coccaglio e Cologne. Erbusco è il centro della produzione Franciacorta ed ospita delle splendide ville adagiate su un territorio collinare, dimore estive di molti signorotti della zona e del milanese. Passando attraverso Borgonato si raggiunge Provaglio d'Iseo, paese di origine preistoriche che ospita lo splendido Monastero di San Pietro in Lamosa e parte delle Torbiere del Sebino. Timoline, Colombaro e Nigoline (frazioni del Comune di CorteFranca) ci accompagnano verso Adro ed il suo centro medioevale. Il centro storico di Capriolo, arroccato su un colle, testimonia le sue lontane origini e la sua partecipazione all'antico sistema di difesa della Repubblica di Venezia sul fiume Oglio. Il percorso termina a Paratico, paese affacciato al Lago d'Iseo che ospita i resti del Castello Lantieri, dove secondo la tradizione soggiornò Dante Alighieri.


Per ulteriori ed approfondite informazioni: www.stradadelfranciacorta.it

Community
Archivi Aziende
Archivio Storico
Area personale
Argomenti
Cerca argomenti
Concerti
Documentazione
Inserisci Articolo
Servizio news
Sezioni Speciali
Sondaggio
Un progetto Netcities di Cesare Piccinelli - P.Iva 03552050175
Per comunicare con il webmaster info@infranciacorta.com
I Loghi ed i Marchi Registrati sono di proprietà dei diretti intestatari.
Gli articoli sono di proprietà degli autori.