Home Page 
Staff 
Segnalazioni 
Credits 
 
Territorio
Storia
Luoghi
Comuni
Mappa
Itinerari Manifestazioni Mercati
Il Vino
Il Franciacorta DOCG
Terre di Franciacorta
I Produttori
Enoteche
Il consorzio
Le donne del vino
Strada del Vino
Turismo
Ristoranti
Osterie
Agriturismo
Appartamenti B&B
Hotel
Campeggi
Campo da Golf
Terme
Piscine
Ferrovie
Navigazione
Maneggi
Noleggio
Divertimento
Live Music
Pubs - Cocktails
Discoteche
Cinema
Night Club
Cultura
Attivitā didattiche in Franciacorta e dintorni
Gallerie & Arte
Che tempo fa
Brescia
Bergamo
Pievi

Adro
     Madonna della Neve
Erbusco
Gussago
     Stella
Iseo
Ome
Provaglio d'Iseo
Rodengo
Rovato

Monastero di San Pietro in Lamosa - Provaglio d'Iseo

Il complesso monastico vanta antiche origini e sorge nel luogo dove molto probabilmente si trovava un tempio pagano intitolato a Mitra, dio solare di origine asiatica.
Il nucleo primario del monastero, consistente in una piccola chiesa, venne donato nel 1083 ai monaci di Cluny da due feudatari longobardi e divenne in seguito, uno dei primi monasteri cluniacensi in Italia. Nel 1130 vennero aggiunte alla chiesa due cappelle laterali a nord voltate a crocera, che costituiscono parte dell'attuale navata centrale e nel 1330 venne costruita la cappella centrale di stile gotico.
 

Nel 1536 il monastero diviene proprietā dei canonici regolari di San Salvatore di Brescia e subisce l'ultima ristrutturazione: viene aggiunta l'ultima cappella (che reca sul tabernacolo la data 1555), si devia la parte finale della parete sud per far posto al battistero (che porta la data 1569), viene allungata e alzata l'abside centrale.

Notevoli sono gli affreschi che ornano la chiesa databili nei primi decenni del 1500, tra cui un ciclo pittorico con scene della vita di Cristo i cui autori sono da rintracciarsi in area veneto-trentina, con notevoli riferimenti alla tradizione iconografica nordica.
Il complesso edificio comprende oltre alla chiesa alcuni edifici civili e una cappella barocca collocata sul piazzale antistante la chiesa. Il monastero fu fino al 1817 la chiesa parrocchiale di Provaglio.
Durante il dominio napoleonico (1797-1799) la proprietā del monastero viene confiscata dal governo e venduta alla fam. Bergomi - Bonini. Nel 1983 la chiesa del monastero e l'antistante cappella viene donata alla Parrocchia di Provaglio.
Il monastero č stato oggi recuperato grazie al valido lavoro dell'associazione "Amici del monastero".
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Community
Archivi Aziende
Archivio Storico
Area personale
Argomenti
Cerca argomenti
Concerti
Documentazione
Inserisci Articolo
Servizio news
Sezioni Speciali
Sondaggio
Un progetto Netcities di Cesare Piccinelli - P.Iva 03552050175
Per comunicare con il webmaster info@infranciacorta.com
I Loghi ed i Marchi Registrati sono di proprietā dei diretti intestatari.
Gli articoli sono di proprietā degli autori.