Eventi Collaterali della seconda edizione di FiorInsieme
Data 23/05/03
Argomento Succede in Franciacorta


Nell’ambito della manifestazione FiorInsieme, organizzata dall’Associazione Florovivaisti con il patrocinio del Comune di Rovato, in calendario per il 30/31 Maggio e 1/2 Giugno, l’Amministrazione Comunale propone alcuni eventi collaterali musicali e artistici.

Il primo appuntamento è fissato per sabato 31 maggio alle ore 21 presso il Castello Quintini con il concerto del quartetto Bevano Est composto da Davide Castiglia (violino), Vanni Bendi (chitarra acustica), Stefano Delvecchio (organetto diatonico e voce) e Giampiero Cignani (clarinetto). Tra terra e mare, dolci colline e pianure si insinua l'asfalto dell'autostrada che segnala le lontananze e l'avvicinamento alle grandi città. Su questo tragitto di velocità c'é ogni tanto un'interruzione: una sosta. E' la sospensione di un certo ritmo e la ripresa di un altro, tra intervalli e silenzi, la ripresa di voci umane e di sguardi scambiati. Un'area di servizio è lo spazio aperto dove persone sconosciute si incontrano. Come in un area di servizio autostradale, dove s’incontrano svariate etnie e culture, I Bevano Est (dal nome di un’area di servizio della Romagna) vogliono essere aperti a qualsiasi tipo di “traffico” musicale per questo i loro concerti sono sempre viaggi senza meta, da cui trapelano sonorità ed emozioni. La musica dei Bevano Est è una raffinata mescolanza di nuovo e d’antico, di tradizione e di nuova creazione. Si ritrovano elementi di tradizione popolare contadina come pure di jazz, di melodie jiddisch e di sapori mediterranei. Bevano Est nasce nel ‘90 come laboratorio di ricerca condotto da Riccardo Tesi, all’interno della Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli. Il lavoro è improntato sull’analisi strutturale, timbrica e melodica di un vasto repertorio etnomusicale. L’incontro con Hector Ulisses Passarella, uno dei massimi esponenti della musica Rioplatense porta all’interno del gruppo l’interesse per la cultura del Tango, oltre all’approfondimento dell’armonia classica, dell’interpretazione e soprattutto dell’espressione musicale.
Domenica 1 giugno alle ore 16, l’Associazione Culturale “Scuola d’Armonia H.Strickler” propone “Musiche e danze cortigiane”; gli allievi della scuola seguiti dai loro maestri eseguiranno musiche e danze dell’epoca barocca.
Contemporaneamente sotto i portici di Piazza Cavour a partire dal pomeriggio del 31 maggio saranno esposte delle mostre inerenti al tema della flora e della natura; la “Cornice come Quadro“ di Cristina Mencarelli Nardi che resterà esposta sino al 2 giugno e “Rovato e il Monte Orfano” a cura degli alunni delle Scuole Elementari Comunali.
Infine, sempre domenica 1 giugno ma nella serata alle ore 21, presso il Castello Quistini il trio “Nuevo Tango”, composto da tre artisti bresciani noti nell’ambiente del tango propone, “Tango y poesia” uno spettacolo dove musica, danza e poesia si uniranno con l’eleganza e sensualità.
La realizzazione dello spettacolo sarà affidata al coreografo di fama internazionale Thierry Parmentier, allievo e collaboratore di Maurice Bejart.

Rovato,22 maggio 2003

Comune di Rovato
Ufficio Stampa

_______________________________
Per maggiori informazioni:
Comune di Rovato – 030 77 131






Stampato da Infranciacorta - Portale Turistico Culturale
http://www.infranciacorta.com

Indirizzo web
http://www.infranciacorta.com/modules.php?name=News&file=article&sid=172