Home Page 
Staff 
Segnalazioni 
Credits 
 
Territorio
Storia
Luoghi
Comuni
Mappa
Itinerari Manifestazioni Mercati
Il Vino
Il Franciacorta DOCG
Terre di Franciacorta
I Produttori
Enoteche
Il consorzio
Le donne del vino
Strada del Vino
Turismo
Ristoranti
Osterie
Agriturismo
Appartamenti B&B
Hotel
Campeggi
Campo da Golf
Terme
Piscine
Ferrovie
Navigazione
Maneggi
Noleggio
Divertimento
Live Music
Pubs - Cocktails
Discoteche
Cinema
Night Club
Cultura
Attività didattiche in Franciacorta e dintorni
Gallerie & Arte
Che tempo fa
Brescia
Bergamo
Nuova pagina 1
Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo
Orari

Ferrovia Palazzolo s/o - Paratico
Orari

Ferrovia Brescia - Iseo - Edolo

Nel 1885, in pieno sviluppo economico, viene costruito il primo tratto di ferrovia che collega Brescia ad Iseo. Questo collegamento, unico rimasto nella valli Bresciane, aveva il fine di promuovere e consolidare l'economia della zona mentre invece sembra che causo ad Iseo una crisi economica.
Originariamente la ferrovia terminava nell'attuale porto di Iseo, direttamente sulle sponde del lago, andando ad alimentare e velocizzare il commercio tra le due sponde del lago e tra la ValleCamonica e Brescia.
Nel 1907/1909 la linea ferroviaria venne prolungata a Pisogne ed Edolo arrivando al tracciato definitivo che noi oggi vediamo. Con questo prolungamento la zona lacustre perderà il monopolio del commercio con la città perché la ValleCamonica potrà direttamente dialogare con la città.
La linea attuale si presenta al visitatore come una linea secondaria, a velocità ridotta, e non elettrificata. Si viaggia in vagoni Fiat con motori diesel e la percorrenza media tra Brescia ed Iseo è di circa 45 minuti.

Interessante la possibilità di raggiungere Edolo, nel cuore della ValleCamonica, e poi continuare con il Bus la gita fino a Ponte di Legno, importante e nota località montana, a due passi dal Tonale. Da Brescia il tempo di percorrenza è di circa due ore e mezza. Imperdibile la visita al Parco delle incisioni rupestri di Capo di Ponte.
Mantiene comunque un buon traffico merci da e per la ValleCamonica che, nonostante la crisi, continua a produrre materiali ferrosi.
Attualmente la ferrovia è in gestione alle Ferrovie Nord, società pubblica regionale, che sta completando l'adeguamento della linea e dei passaggi a livello incustoditi.



Community
Archivi Aziende
Archivio Storico
Area personale
Argomenti
Cerca argomenti
Concerti
Documentazione
Inserisci Articolo
Servizio news
Sezioni Speciali
Sondaggio
Un progetto Netcities di Cesare Piccinelli - P.Iva 03552050175
Per comunicare con il webmaster info@infranciacorta.com
I Loghi ed i Marchi Registrati sono di proprietà dei diretti intestatari.
Gli articoli sono di proprietà degli autori.